Ignoranza Pura

Ignoranza pura

di Christian Bassi
Prezzo di copertina: 12,00 
4.88 out of 5 based on 43 customer ratings
(66 recensioni dei clienti)

Scegli il prezzo per la donazione a partire da 10.00 € per avere un libro in omaggio comprese le spese di spedizione.
Se vuoi donare qualcosa in più per sostenere l'associazione è a tua discrezione.

Condividi

Email

Nella piccola provincia novarese a Ghemme, all’inizio degli anni duemila, Christian Bassi è un ragazzo estroverso, un po’ “spaccone” con due grandi passioni: la musica e il basket. Passioni forti, a tratti fanciullesche, come il suo modo di rapportarsi alla vita: un lavoro tranquillo da operaio, gli amici, le serate in discoteca, le ragazze, il campionato giocato nella squadra del paese, allenamenti, battute di spogliatoio e sano campanilismo verso gli avversari, soprattutto quelli dei vicini centri. E lui, il ‘Gallo’, come lo chiamano tutti, non si tira indietro a giocare il suo ruolo, aperto alla vita, allo scherzo, alla risata, al centro dell’attenzione.

Poi un giorno comincia a cambiare qualcosa, qualcosa che mina la forza e la salute del suo fisico e di cui non si riesce a capire la causa. E allora inizia un percorso che precipita poco a poco, in un teso scuotimento fisico ed emotivo, in un senso di smarrimento, dove le forze, quelle che sono la sostanza di una vita giovane, vanno perdendosi.

Nell’estate del 2001, dopo circa due anni di distanza dai primi sintomi, a Christian viene diagnosticato un linfoma di Hodgkin, una forma tumorale maligna. Inizia per lui un nuovo campionato, concomitante con quello della sua squadra di basket; ma se nella pallacanestro, fiaccato fisicamente dai devastanti cicli chemioterapici, gli spetta solo stare in tribuna a tifare per i compagni, nella lotta contro quell’intruso nel suo organismo le partite sono quotidiane, il punteggio è sempre in bilico e fino alla fine del torneo non si sa come andrà. Sono lunghi mesi, difficili, in cui la forza positiva del ‘Gallo’ è messa a dura prova; ma anche dove gli amici di sempre, la famiglia, tutte le persone vicine che lo circondano assumono una tonalità diversa e i tratti di una nuova autenticità lumeggiano tra le pieghe della quotidianità. E soprattutto sono mesi in cui Christian – che vuole vivere come ha sempre vissuto, con un pizzico d’incoscienza come una follia – entrato nel turbine dalla leggerezza spensierata di una vita normale, incontra se stesso e nel duro confronto con le domande esistenziali che emergono urgenti, ne esce carico di un nuovo senso di responsabilità. Sempre più allenato e forte per affrontare quello strano campionato, fino all’ultima partita… vittorioso!

 

ISBN:

9788890873003

Anno:

2013

Numero di Pagine:

240

Catalogo:

Collana: Narrazione autobiografica

66 reviews for Ignoranza pura

  1. 5 out of 5

    Ciao, non mi conosci ma volevo dirti che il tuo libro è stupendo, non leggo molti libri ma questo mi è molto piaciuto! Buona fortuna.

    ()

  2. 5 out of 5

    Ciao Gallo, super complimenti per il tuo fantastico libro che abbiamo letto in un soffio e che ci ha riportato a galla un sacco di bei ricordi!

    ()

  3. 5 out of 5

    Ehi, ma che cazzo di libro hai scritto? Questo non si può definire libro ma qualcosa di più, molto di più! Ieri ho provato a coricarmi verso l’una, ho preso in mano questo ‘librettino’ e pagina dopo pagina, con le dovute riflessioni, alcune volte con la pelle d’oca e santo Iddio…anche con gli occhi lucidi, sei riuscito a trasmettermi qualche cosa di importante. Alle 4:10 spegnevo la luce con qualche cosa di più nel mio ‘io’!

    ()

  4. 5 out of 5

    Ciao Christian, ho letto il tuo libro tutto d’un fiato. Innanzitutto mi è interessato molto conoscere la tua storia e sapere nel dettaglio come l’avevi vissuta, poi la scrittura è fluida e la lettura corre veloce senza intralci.Mi è piaciuto molto e sono convinta che aiuterà tante persone a superare al meglio la fase della malattia. Ti auguro di procedere sempre così in ‘allegria’ perché ho interpretato la tua storia con allegria. Sono l’allegria e l’ottimismo che hai nel cuore insieme a parenti e amici ad averti dato la forza, forza che però tu avevi già! Un abbraccio e come dice Jovanotti: la vita è bella anche quando si soffre!

    ()

  5. Complimenti per essere riuscito a vincere la partita più importante! Il libro l’ho letto in un attimo, il prossimo cerca di farlo un po’ più lungo! Scherzi a parte, è stato bello ed emozionante anche per me rivedere te e tutti gli altri!

    ()

  6. …Solitamente un uomo ha delle difficoltà ad esprimere i propri sentimenti, i propri pensieri, le cose più intime…anche solo attraverso il proprio comportamento ad un altro uomo, un amico…ci si imbarazza…questo capita anche a quelli come me molto loquaci,…poi circa 6 anni fa ho conosciuto un ragazzo più giovane di me di circa 10 anni, siamo diventati amici veri…una volta dopo esserci confidati su argomenti seri c’è stato un attimo di imbarazzo e mi disse: “lasciati andare, non avere paura…fatti abbracciare amico mio, io sono qua, quando avrai bisogno!” Da allora, in alcuni momenti in cui non servono le parole, che non basterebbero comunque a dimostrare ciò che hai dentro, mi è capitato di abbracciare forte un amico. Cosa insolita, ma che arriva sicuramente a destinazione.
    Avrei potuto scriverti 1000 cose, essendo cresciuti con te fino a diventare grandi, minibasket, scuola, Black Jack e vacanze! Ma sono felice di dimostrarti il mio affetto e il piacere di averti letto, da vero ariete…un forte abbraccio, tvtb, un tuo amico!

    ()

  7. 5 out of 5

    Libro finito! Bello…ho sofferto tutta la parte medica…di malattia…tutti i nomi tecnici conosciuti. Mi è piaciuta la tua GRINTA! E la tua spensieratezza. Avanti coscritto!!!

    ()

  8. Ciao Ciccio, ho finito il tuo libro, l’ho letto un po’ in vacanza e un po’ in bagno…devo dire che non pensavo riuscissi a scrivere un libro, soprattutto come questo! E quando qualcuno mi chiederà : Qual è l’ultimo libro che hai letto… potrò dire con orgoglio: ignoranza pura, complimenti testina.

    ()

  9. Ciao Ch, me lo sono letto tutto d’un fiato in una notte, domani avrò un sonno bestiale ma ne è valsa la pena. Un abbraccio ciao mitico!

    ()

  10. Ciao Christian, rendere pubbliche le proprie paure ed emozioni quando ormai la partita più importante della tua vita è finita è segno di forza e rispetto per chi ti sta intorno. Come scrivi nel libro, è stata una partita combattuta e vinta da solo con ottime persone che tu hai coinvolto solo dove è come tu volevi per non far pesare troppo a loro ciò che ti stava schiacciando. Forse dovremmo imparare tutti da te e dai tuoi amici per ciò che avete fatto!

    ()

  11. Grande Chri, che hai saputo mettere su dei fogli una grande prova di vita e di forza psicologica. Sono convinto che diventerà una lezione di vita per tante persone che capiranno cos’è la vita e cosa sono le cose banali della stessa! Un abbraccio.

    ()

  12. 5 out of 5

    Ciao Christian, che dire…sicuramente mi ha molto commosso ma anche divertito, hai ragione proprio tu…semplice, buono con un po’ di ignoranza pura! Sono contenta che hai avuto vicino ottimi amici e sono contenta che hai trovato Sonia e che ora stai bene. Complimenti, spero che lo leggano in tanti e che capiscano.

    ()

  13. Ho finito di leggerlo ieri, in pullman, con gli occhiali da sole per nascondere le lacrime e il nodo in gola che in alcuni passi del libro è inevitabile…come lo è il sorriso che ne esce spontaneo in altri. Sarà banale complimentarsi per il tuo libro, ma non posso far altro che condividere tutto ciò che di bello e positivo è stato scritto!! Mi ha emozionata come pochi libri letti ultimamente… E bravo Gallo, hai fatto canestro!

    ()

  14. 5 out of 5

    Superciccio, finito ieri, molto bello! In attesa che esca una versione cinematografica con Brad ‘Gallo’ Pitt!!

    ()

  15. 4 out of 5

    Ciao ho finito adesso il tuo libro…”nodo in gola e occhi lucidi”!
    GRAZIE, sei un grande, bella lezione di vita. Un abbraccio!

    ()

Aggiungi una recensione