515eFs2-TlL._SX330_BO1,204,203,200_

Corporeità e temporalità

di Gian Michele Tortolone
Prezzo di copertina: 16,00 

Scegli il prezzo per la donazione a partire da 15.00 € per avere un libro in omaggio comprese le spese di spedizione.
Se vuoi donare qualcosa in più per sostenere l'associazione è a tua discrezione.

Condividi

Email

Il volume consta di una serie di saggi, in parte inediti, incentrati sul nesso problematico corporeità-temporalità.
Oltre che sulla corporeità come dimensione concreta in cui si struttura quell’evento, sospeso al vuoto e al nulla, nel quale l’uomo (nei suoi vari “tentativi” di autorealizzazione) innanzitutto consiste, la riflessione matura
dell’autore si è infatti concentrata sul tema della temporalità: quest’ultima era l’orizzonte più ampio da cui Tortolone partiva per l’analisi fenomenologica di quell’evento sui generis che l’uomo innanzitutto è. Accanto all’elaborazione originale di queste tematiche, sono stati poi scelti due saggi dedicati, in linea con gli interessi prevalenti del giovane studioso scomparso, al concetto kantiano di Erfahrenheit ed al rapporto fra corporeità ed autocostituzione trascendentale del soggetto nell’Opus postumum kantiano, ed uno studio dedicato alla lettura critica che Pascal ha offerto del concetto cartesiano di soggettività.

ISBN:

8886960220

Anno:

2001

Numero di Pagine:

221

Catalogo:

Collana: Collana Studi umanistici UPO - Filosofia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Corporeità e temporalità”